TANGIER II

3.700,00

“Le migliori Mercedes”
Disponibile. Contattaci per informazioni di acquisto.

Descrizione

Come le migliori Mercedes, forse un pò scontate nella loro classicità, anche le buone chitarre possono farsi apprezzare per le stesse ragioni. Linearità tradotta a canone estetico, fantasia in termini di rigore, libera e seducente austerità. Ostentata e nascosta allo stesso tempo. Come le automobili di lusso di altri tempi, sorpassate nella tecnica, obsolete come gli abiti che vestivano gli uomini di quei tempi. E per queste ragioni, quelle del lusso che altri tempi potevano riservare, da conservare ed ostentare. Perchè se mi ritrovassi con una Mercedes 280 SE Automatic del ’69 parcheggiata nel retro di casa mia, di certo non la nasconderei. Let’s Play.

Demo a fondo pagina.

Una variante del modello “Tangier”, di identico shape ed equipaggiamento piezo ma con variata l’interpretazione del fattore estetico incentrato, in questo caso, non più sulle alternanze delle figurazioni del legno, quanto sulla suggestione dell’abete verniciato in tinta nera coprente. Interessante, a mio giudizio, la scelta dei 3 legni con il fondo realizzato, sempre con carvatura a mano da massello, del miglior pezzo di frassino olivato che avessi disponibile. Binding verniciato in tinta oro antico.

La sfida è consistita nel dimensionare adeguatamente la cassa armonica, soprattutto in termini di altezza delle fasce, per rendere il più ampio possibile lo spettro e la profondità timbrica dello strumento, date le dimensioni ed il volume complessivo della cassa decisamente inferiori rispetto ad uno strumento acustico tradizionale. Va detto che lo strumento è stato concepito essenzialmente per un utilizzo in contesto amplificato via piezo ed in questa ottica è stato sviluppato fin da subito.

Il progetto, per il resto, si riferisce alla tradizionale tecnica costruttiva di uno strumento archtop. Tavola armonica carvata a mano da legno massello di abete, in questo caso, con catenatura parallela. 

Le dimensioni del manico sono state pensate per fornire al musicista un supporto che consentisse di poter spaziare piuttosto agevolmente tra i diversi generi esprimibili attraverso uno strumento acustico.

L’obbiettivo, che ritengo raggiunto, è stato quello di proporre uno strumento con spiccata impostazione tradizionale su base costruttiva e concettuale tipica delle chitarre di tipo archtop con uno sguardo, che mi auguro possa venire apprezzato, al design innovativo.

Tutti i modelli archtop presentati su queste pagine sono completamente costruiti a mano dal liutaio Emanuele D’Alò, titolare del marchio Shank Instruments. Gli strumenti sono costruiti secondo i dettami del metodo Robert Benedetto e sia le tavole armoniche che i fondi sono ricavati a mano da tavole massello.

Demo audio/video disponibile entro il mese di settembre 2022. Pubblicata qui.

  • Tavola: abete, carvatura a mano
  • Fondo: frassino olivato, carvatura a mano
  • Fasce: acero marezzato
  • Larghezza: 35 cm 
  • Altezza fascia: 70 mm
  • Manico: cedrella, C shape. 1° tasto 22mm
  • Tastiera: ebano, 24 tasti medium jumbo
  • Radius: 16″
  • Catenatura: parallela
  • Diapason: 25,5″
  • Nut: 48,5 mm – Osso
  • Pickup: piezo – MiSi Acoustic Trio
  • Ponte: ebano
  • Finitura: poliuretanica
  • Peso: 2,5 kg

 

Informazioni aggiuntive

Modello

, ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “TANGIER II”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.